Русский English Deutsch Le français Español Lingua italiana Suomi Svenska 中
Ricerca
Principale / Novgorod Velikij per turista. Luoghi di interesse di Velikij Novgorod e dei dintorni. / Le Mura di Novgorod
Le Mura di Novgorod
Indirizzo:
Cremlino, Velikij Novgorod

Telefono:
+7 (816 2) 77 37 38

Sito:
http://novgorodmuseum.ru

Orario di lavoro:
6:00 – 00:00
6 a.m. – 12 a.m.

Tassa di ammissione:
вход свободный
entrance is free

Coordinate GPS:
58.52105700, 31.27274200
 

La storia della prima fortezza di Novgorod risale alla metà dell’XI secolo, si trovava sulla piccola collina fra due burroni dove adesso c’è la cattedrale di Santa Sofia con piazza adiacente.

Durante la gestione di Novgorod dei principi Vladimir Yaroslavovich e Mstislav Vladimirovich (XI-XII secoli) il Cremlino si allargò e raggiunse le misure attuali. Da allora si sono conservati i terrapieni potenti sui quali nel XV secoli sono stati costruite le mura in pietra e le torri secondo il modello italiano.

Ci vuole solo mezz’ora per visitare le mura perimetrali del Cremlino che misurano 1350 m di lunghezza e 4 m di larghezza. Delle 12 torri ne sono rimaste solo 9.

Cinque (quantità delle unità amministrative di Velikij Novgorod) dalle quali servivano per il passaggio e rappresentavano i piccoli complessi architettonici: torre, chiesa sulla torre.

L’unica torre del XVI secolo che sporge fuori delle mura è la torre di Pokrovskaya, si trova dalla parte più vulnerabile durante l’attacco di artiglieria, cioè esce sul campo. Perciò ci sono le mura di larghezza di 3 metri e le facciate hanno 55 balestriere. La torre adiacente di Zlatoustovskaya da cinque piani è famosa in quanto nel XVII secolo fu trasformata in prigione che conferma il suo antico nome – di Prigione.

Nel Cremlino ci sono anche due torri rotonde che non sono tipiche per Novgorod. Una si chiama torre di Metropolita che fino il XVII secolo si chiamava la torre Rotonda o Rossa (bella). La seconda è di Fiodorovskaya che aveva preso il suo nome dal nome di chiesa eretta in memoria del fratello di Aleksandr Nevskij – Fiodor che morì giovane (alla vigilia del proprio matrimonio), in seguito è stato canonizzato. Le sue reliquie giacciono nella cattedrale di Santa Sofia.

La torre più alta del Cremlino è la torre di guardia Kokuj (41 metri), costruita nel XVIII secolo, è aperta per le visite nella stagione calda dell’anno dalle 11.00 alle 19.00, intervallo dalle 14.00 alle 15.00, chiusa – lunedì e giovedì. Dalla sua cima si apre una veduta meravigliosa sulla terra di Novgorod per tanti chilometri.

↑ Наверх