Русский English Deutsch Le français Español Lingua italiana Suomi Svenska 中
Ricerca
Principale / Novgorod Velikij per turista. Luoghi di interesse di Velikij Novgorod e dei dintorni.
Novgorod Velikij per turista. Luoghi di interesse di Velikij Novgorod e dei dintorni.

Nessun’altra  città della Russia  ha conservato una così grande quantità di stupendi monumenti dell’architettura  e della pittura monumentale. Non a caso Velikij Novgorod viene nominata la "città – museo" dell’Antica Russia.
A Velikij Novgorod  è  difficile, a volte,  impossibile, distinguere dove finisce la città e comincia il museo. Circa 50 preziosissimi monumenti  dell’architettura  russa dei secoli XI-XVII sono diventati parte integrante della struttura del mondo urbano contemporaneo. Si possono toccare le pareti rugose delle chiese, vedere gli affreschi antichi. .. La storia dei tempi di Novgorod, dei monasteri, degli edifici della difesa, conta tante bellissime e tragiche pagine.

Fate conoscere la guida sui monumenti moderni di Velikij Novgorod!

Velikij Novgorod è la Patria della Russia

13 secoli della storia! 

3 giorni in Velikij Novgorod
Guida alla città
Audioguida su Velikij Novgorod

L’audioguida è una grande opportunità per conoscere la ricca storia e le uniche attrazioni di Velikij Novgorod presenti nella parte storica della città: al Cremlino e al Cortile di Yaroslavl’. 

L’itinerario 1. Il Cremlino di Novgorod
Fate una passeggiata lungo le mura del Cremlino e contate le torri antiche, conservate fino ai nostri giorni. Salite sulla terrazza panoramica della torre più alta, la Torre Kokuj.
L’itinerario 2. Le attrazioni della parte Sofijskaya

Sulla parte di Sofijskaya della città potete vedere i resti della cinta muraria antica, invece in estate potete visitare  il più grande scavo archeologico d'Europa!

L’itinerario 3. Corte di Yaroslav, Antico mercato

Qui, come dicevano anticamente, "le chiese stanno le une addossatte alle altre". I viali ombrosi, i prati con le aiuole, le splendida vista sul Volkhov antico e sul Cremlino, e naturalmente, sui monumenti antichi dell’architettura attirano molti turisti.

L’itinerario 4. Le attrazioni della parte Commerciale
Una delle gemme di Velikij Novgorod è la Chiesa della Trasfigurazione sulla via Ilyina, dove si sono conservati i grandi affreschi di Teofanie il Greco. Anche sono molto interessanti i monumenti da parte commerciale di Velikij Novgorod.
L’itinerario 5. Alla sorgente del fiume Volkhov
Visitate il museo unico dell'architettura in legno "Vitoslavitsy". Sentite la potenza del Monastero di San Giorgio che faceva l’avamposto del sud di Velikij Novgorod.
L’itinerario 6. Alle origini dello Stato russo
Fate un viaggio, risalite il fiume Volkhov sul Gorodische di Rjurik - "Alle origini dello Stato russo". Visitate gli antichi templi, che hanno conservato gli unici affreschi.
L’itinerario 7. Monasteri ortodossi

I pellegrini ortodossi provenienti da tutta la Russia cercano di venire a Velikij Novgorod per toccare le reliquie cristiane che sono venerate dall’ antichità. Le pareti dei templi di Novgorod respirano la saggezza dei secoli, e le miracolose icone, custodendo la città, trasudano grazia.

Visite dei gruppi

Il Museo - Riserva Statale Unito di Novgorod e le agenzie turistiche della città offrono servizi di visite guidate.

Visite individuali

Numerose proposte di visite guidate di Velikij Novgorod anche per i turisti individuali, il cui numero aumenta di anno in anno. 

L’orario di apertura dei musei di Velikij Novgorod

Cari amici, in questo capitolo potete trovare informazione sull’orario di apertura del Museo-riserva unito di Novgorod, i prezzi dei biglietti.

Cremlino di Novgorod

L’antica città russa è impensabile senza il Cremlino. Proprio esso ne determina la sagoma e la pianificazione urbanistica. Il Cremlino di Novgorod, fondato dal principe Yaroslav, è il Cremlino più antico tra quelli conservati in Russia. Già nel 1044 viene per la prima volta nominato nella cronaca. 

Le Mura di Novgorod

Ci vuole solo mezz’ora per visitare le mura perimetrali del Cremlino che misurano 1350 m di lunghezza, e 4 m di larghezza. Delle 12 torri ne sono rimaste sole 9. 

La torre di guardia "Kokuj"
La torre più alta del Cremlino è la torre di guardia Kokuj (41 metri), costruita nel XVIII secolo.
Monumento "Il Millenario della Russia"

Nel 1862 per celebrare il 1000simo anniversario della Russia, si è deciso di installare il monumento "Il Millenario della Russia" proprio a Novgorod, determinandone così la sua posizione chiave nella creazione dello Stato Russo.

Cattedrale di Santa Sofia della Santa Saggezza di Dio

E’ una delle piu’ antiche costruzione in pietra della Russia (1045 – 1050). L imponente cattedrale, dedicata a S.Sofia (della Santa Saggezza di Dio) fu fondata dal principe Yaroslav il Saggio, suo figlio Vladimir e il vescovo Luca. 

Cella Campanaria della Cattedrale di Santa Sofia

Tale tipo di costruzione fu inventata dall’arcivescovo di Novgorod Evfimij II e fu ripetuta in seguito in Russia solo due volte.

Museo delle arti figurative

La mostra permette di seguire la storia dell’arte russa dal XVIII al XX secolo.

Ente Federale Statale della Cultura "Il Museo Riserva Statale Unito di Novgorod"

Il museo-riserva si compone di mostre, sale di esposizioni, monumenti e musei a Velikij Novgorod ed in altre città della regione di Novgorod. Nel 2010 il museo di Novgorod ha celebrato il 145simo anniversario.

Mostra storica "La storia di Novgorod e della terra di Novgorod dai primissimi tempi fino al XVII secolo"

Strumenti di lavoro, suppellettili casalinghi, articoli artigianali, equipaggiamento militare, lettere da corteccia di betulla portano i visitatori nel mondo dell’Antica Rus'. 

Mostra "L’icona russa dei XI-XIX secoli nella collezione del Museo di Novgorod"

Una delle più grandi esposizioni nel mondo delle iconografie russe. Sono presentati circa 260 stupendi capolavori.

Mostra "Il legno antico russo intagliato"

Uno dei più diffusi mestieri dell’antico Novgorod era l’intaglio del legno. Questi articoli dei maestri antichi sono esposti in una delle migliore mostre del museo, che include anche le effigi dei santi ad opera di scultori rari.

"Granovitaya Palata". Palazzo delle Facciate.

L’importanza della Vladychnaya Palata nella storia della Russia è enorme. Proprio in questo posto il 15 gennaio 1478 Ivan III pronunciò: "La campana del Vece di Novgorod non sarà più nella nostra patria, dobbiamo tenere il nostro Stato come devono tenerlo i grandi principi". 

Mostra "Il Tesoro di Velikij Novgorod". L’arte gemmaria dei V-XIX secoli dai fondi del Museo-riserva Statale Unito di Novgorod.

All’esposizione dell’arte decorativa e applicativa, nonchè quella gemmaria sono esposti circa 200 oggetti. Tutti gli oggetti esposti sono stati prelevati dalle sagrestie delle chiese e monasteri locali. Tra di essi ci sono capolavori a livello mondiale, per esempio, i zion (depositi per il pane santo) del XII secolo della Cattedrale di Santa Sofia.  

Centro per i bambini presso il Museo riserva Statale di Novgorod

Ogni settimana il centro organizza per i bambini visite guidate delle mostre. Nell’ambito del «Club della giornata festiva (domenica)» vengono organizzati per i bambini e i loro genitori: le master-class sui diversi mestieri che stimolano il potenziale creativo dei ragazzi e li avvicinano alla cultura plurisecolare russa. 

Chiesa di San Sergio di Radonez e Chasozvonya (orologio e campanile)

La chiesa di San Sergio di Radonez è l’unica costruzione sopra le porte delle mura a nord-ovest della Russia che si è conservata fino ad oggi. 

Chiesa di Sant’Andrea Stratilates

La Chiesa di Sant’Andrea Stratilates fu costruita sulle fondamenta della scala della torre della gigantesca cattedrale dei Santi Boris e Gleb in precedenza costruita dal negoziante Sotko Sintic, l’archetipo del famoso eroe epico di Novgorod Sadko.  

Corte di Yaroslav, Antico mercato

Sul territorio circostante la Corte di Yaroslav si trovano tanti monumenti dell’architettura religiosa e civile dei XII – XVIII secoli. Qui, come dicevano anticamente, "le chiese stanno le une addossate alle altre".

Fontana dell’Hanse (Anseatica)

A giugno del 2009 a Velikij Novgorod ha avuto luogo il Forum economico e culturale internazionale "Le XXIXsime giornate dell’Hanse del tempo moderno".

Porta Torre del Cortile degli Ospiti

L’esposizione ci fa conoscere gli esempi più vivi delle antichità cristiane 

L’esposizione "L'Antichità cristiana. Il metallo artistico, XI-XIX secolo"

Unica mostra disposta nelle sale delle tre gallerie della Torre di Vorotnaya, vengono esposti più di 300 monumenti di metallo artistico.  

Cattedrale di San Nicola

La Cattedrale di San Nicola è il più antico tempio sul territorio del corte di Yaroslav e in generale sulla parte commerciale. 

Chiesa di Santa Paraskeva Pyatnitsa, 1207

La Chiesa, costruita nel 1207 con le donazioni dei negozianti stranieri, è dedicata alla Santa Paraskeva Pyatnitsa poichè la Santa Paraskeva favorisce anche le attività commerciali. 

Chiesa di San Giorgio il Vittorioso sul Mercato, 1356, XVIII secolo

Fu costruita nel 1356 sul luogo dell’omonima chiesa di legno.

Chiesa della Trasfigurazione del Salvatore sulla via Ilyina

La Chiesa, costruita nel 1374, affascina per la varietà dei motivi decorativi e dell’armonia delle proporzioni. 

Cattedrale Znamenskij, 1682 - 1688

La Cattedrale fu costruita sul luogo dell’antica chiesa del Segno fatta per l’icona Madonna che protesse Novgorod dai cittadini di Suzdal' nel 1170.

"Il Monumento musicale" in onore di S.V.Rakhmaninov

S.V. Rakhmaninov è uno dei più grandi musicisti a cavallo tra il XIX e il XX secolo, la cui vita e attività creativa sono strettamente collegati con la terra di Novgorod.

Monastero Desyatinny della Natività della Beata Vergine Maria, XIV secolo

Le leggende legano il monastero agli avvenimenti storici del 1170. Si racconta che durante l’assedio di Novgorod da parte di Suzdal’, diretto da Andrej Bogoliubsky, è stata posta accanto al monastero sulle mura della città, l’icona della Madonna del Segno (XII secolo) che in modo miracoloso salvò la città dal nemico. 

Museo della cultura artistica Statale della Terra di Novgorod

Nel museo ci sono le opere dei pittori di Novgorod della fine del XX e inizio del XXI secolo. La mostra rappresenta l’arte tradizionale dei pittori e dei maestri dell’arte decorativa e applicativa di Novgorod.

Mostra "Il Patrimonio culturale dei monasteri di Novgorod"

I monasteri di Novgorod sono presenti nei materiali espositivi: ci sono 100 foto moderne e quelle dell’inizio del XX secolo, 60 documenti in copie e più di 150 materiali fotografici elettronici.

Nuova mostra "La bottega del museo della porcellana"

La Mostra – impressione, dove la storia della porcellana di Novgorod si intreccia con le tecnologie, i "miracoli" dei multimedia si combinano con le installazioni d’autori, i programmi conoscitivi, le master class, feste, festival – in tutto questo consiste "la Bottega del museo della porcellana" a Velikij Novgorod.

Scavo archeologico di Troitskij

Solo qua gli abitanti e gli ospiti della città più antica della Russia possono effettuare un viaggio indietro nel tempo, scendere sulle scale dal XXI secolo all’alto Medioevo, vedere con i propri occhi il passato della città che è congelato nello strato culturale, ed diventare gli spettatori del "Teatro dei tempi" sullo scavo archeologico di Troitskij.

Sala della gloria militare
Nel corso di tanti secoli gli abitanti di Novgorod hanno dato un contributo significativo nella difesa delle frontiere della loro Patria e hanno eseguito il servizio militare all’estero.
Chiesa di San Theodore Stratilates sulla via Schirkova, XII – XVII secoli

La Chiesa di San Theodore Stratilates sulla via Schirkova fu costruita nel 1292 – 1294 al posto dell’omonimo tempio antico costruito negli ultimi decenni del XII secolo.  

Monastero del Santo Spirito, XII secolo

Uno dei più antichi, grandi e ricchi monasteri di Novgorod. Per la prima volta viene menzionato nelle cronache nel 1161 come già’ esistente. 

Monastero di Zverin, XII secolo

Il nome del monastero ha origine dalla parola Zverinets – la foresta privata dove i principi andavano a caccia.

Chiesa di San Simeon del Monasteri Zverin, 1467

La chiesa di San Simeone graziosa a due piani (1467) si trova sul territorio del ex monasteri Zverin. 

Chiesa di San Pietro e San Paolo in Kozhevniki, 1406

E’ un’incredibile costruzione che si caratterizza per maturità’ e finitezza, un esempio perfetto dell’architettura dell’inizio del XV secolo. 

Monastero di Sant’Antonio, XII secolo

Il Monastero fu fondato da Sant’Antonio il Romano nel XII secolo che, secondo la leggenda, ha navigato fin qui sulla pietra dall’Italia, effettuando in 3 giorni il favoloso viaggio attorno l’Europa. E questa pietra tuttora sta sul sagrato della Cattedrale della Natività della Beata Vergine Maria costruita nel 1117. 

Cattedrale della Natività’ della Beata Vergine Maria del Monastero di Sant’Antonio, 1117

Secondo la leggenda, il monastero fu fondato nel XII secolo da Sant’Antonio il Romano che ha navigato a Novgorod sulla pietra, effettuando in 3 giorni il favoloso viaggio attorno l’Europa.

Chiesa di San Giovanni il Teologo a Vitke, 1383 – 1384

La Chiesa si trova sulla piccola collina, sulla riva del fiume Volkhov, vicino alla cinta muraria medioevale. I raggi del sole durante il tramonto si riflettono nell’acqua, dipingono parte della chiesa di colore rosa-arancio, creando un’atmosfera che fa rivivere il periodo dei secoli passati.

Santuario di Perun

Non lontano dal Monastero di San Giorgio (Yuriev), accanto alle sorgenti del Volkhov, è situato uno dei più grandi santuari pagani dei slavi orientali, un sacrario del dio Perun, dio del tuono e del fulmine.

Monastero maschile di San Giorgio (Yuriev), XII secolo

Il monastero maschile del XII secolo ancora operante, è situato accanto alla fonte del Volkhov, e ne costituisce parte integrante del grandioso panorama naturale. E’ l’avamposto del sud di Velikij Novgorod. 

Museo dell’architettura di legno popolare "Vitoslavitsy"

Nella zona pittoresca bagnata dal lago Myacino e del Volkhov, vicino al monastero di San Giorgio (Yuriev), nel villaggio di Vitoslavitsy, fu creato l’omonimo Museo dell’architettura in legno popolare. Le casette, le cappelle rurali e le chiese formano intere strade.

Museo del ferro da stiro in Vitoslavitsy

La collezione unica dei ferri da stiro è composta da duecentocinquanta oggetti esposti dei secoli XVIII-XX fatti in Russia, Germania, Francia, Italia, USA, Thailandia, Inghilterra, Repubblica Ceca, Spagna, Polonia, Paesi Nordici. 

Gorodische (Residenza) di Riurik

Questa era la residenza del principe Riurik, fondatore della prima dinastia russa chiamato dai novgorotsy per governare nel 862.  

Chiesa di San Nicola sull’isola di Lipno, 1292

La Chiesa fu costruita sul luogo del miracoloso ritrovamento dell’icona di San Nicola, secondo la leggenda che nel XII secolo guarì il principe Mstislav, in seguito committente della Cattedrale di San Nicola, al tempo della cortile di Yaroslav. L’icona "San Nicola di Lipny", 1292, è una delle prime icone russe firmate che ci è pervenuta.  

Chiese di San Filippo Apostolo e San Nicola Taumaturgo, 1526

Le Chiese di San Filippo Apostolo e San Nicola Taumaturgo furono costruite nel 1526 dai negozianti di Novgorod e di Mosca sul luogo della chiesa smontata del XIV secolo.

Chiesa di San Theodore Stratilates sul Rucej, 1360 -1361

Uno dei più importanti monumenti dell’architettura di Novgorod, fu costruito dal boiard Semion Andreevich.

Chiesa della Natività della Beata Vergine Maria sul campo Rosso, 1381 – 1382

È un esempio caratteristico del XIV secolo della chiesa del monastero. Nel cimitero del monastero fra le tombe dei personaggi famosi c’è anche la tomba di Liubov Petrovna Rakhmaninova (1849 – 1929).  

Chiesa dell’Assunzione della Beata Vergine Maria sul campo Volotovo, 1352

La chiesa ha conquistato fama mondiale non solo grazie ai meriti architettonici, ma anche agli affreschi unici risalenti al 1363. Gli architetti-restauratori Leonid Krasnorechiev e Ninel Kuzmina sono stati insigniti del Premio Statale della Federazione Russa per il restauro della Chiesta dell’Assunzione della Beata Vergine Maria sul campo Volotovo, monumento unico del XIV secolo. 

Chiesa della Trasfigurazione del Salvatore sul campo Kovaliovo, 1345

Fu costruita nel 1345 sull’ordine del boiard di Novgorod Ontsifor Zhabin.

Chiesa della Trasfigurazione del Salvatore sul Nereditsa, 1198

La famosa chiesa è l’unico edificio rimasto del piccolo monastero di Nereditsa. I frammenti espressivi del "Giudizio Universale", le immagini dei santi e martiri nella pastophoria offrono una possibilità’ di comprendere e sentire la sua irripetibilità.

Monastero femminile di San Varlaamo di Khutyn della Santa Trasfigurazione, XII secolo

E’ situato a 10 km a nord della città. La vita del monastero è strettamente legata al nome del suo fondatore Varlaamo di Khutyn, uno dei più venerati santi a nord della Russia.

Monastero femminile di San Nicola di Vyazhischkij, XIV secolo

A 12 km a nord-ovest da Velikij Novgorod si erge lo straordinario complesso del Monastero di Vyazhischkij.

Monastero della Santissima Trinità di San Michele di Klops, XV secolo

Il cenobio è stato glorificato da tanti miracoli del venerabile Michele di Klops, che venne al monastero all’inizio del XV secolo. Il Monastero è situato nel posto più pittoresco sul fiume Veryazha, a 23 km a sud-ovest da Velikij Novgorod. 

↑ Наверх